LA BIBBIA è PERVERSA

L’apoteosi dell’ipocrisia è la Religione, soprattutto quella cattolica/cristiana , ma anche quella ortodossa non è di meno.

LA BIBBIA PERVERSA

LA BIBBIA PERVERSA

‘’Umilmente’’ coloro impegnati in una commissione per conto di Dio sono anche impegnati negli affari più importanti del mondo dietro i quali giace il morbo del denaro, del sesso, del potere e del lusso. Qualcosa non va …

Ma andiamo per gradi :

Se leggi il Deuteronomio capisci che i scimpanzé lo stano rispettando senza la probabilità di averlo consultato.

La Bibbia è quindi un banale testo al quale per mancata consapevolezza, profondità e abbondante ignoranza hanno aderito anche altre specie poco più evolute delle scimmie : l’uomo  ! L’intero Vecchio Testamento è una lettura in stile Pulp Fiction con eventi e personaggi di una crudeltà che nelle scimmie non si verifica. Tutti santi sono martiri da Pronto Soccorso.

Allora facciamo un altro passo :

Nuovo Testamento è un un copia-incolla del Vecchio. Con altri personaggi, altre scenografie , nuova coreografia, diversi i costumi,  ma la stessa trama. Santi, christi e madonne, uni più perversi degli altri, uni più crudeli delle altre. Un carnificio pazzesco  che non si verifica in nessuna specie animale abitante della Terra.

LA BIBBIA PERVERSA

LA BIBBIA PERVERSA

Non bisogna dimenticare che  con l’avvento del cristianesimo il culto della sofferenza è entrato di diritto nella pratica religiosa.

La storia del sado-masochismo inizia con la Genesi !

La limitazione della passione e l’umiliazione nel vedere il sesso come peccato obbligatoriamente punibile arrivano per rinforzare il concetto.

Il simbolismo del sangue diventa l’adorazione della croce – uno dei supplizi più atroci e ignominiosi . Le stigmate dei santi ‘’maschi’’, sono sintomatici di un rapporto quanto meno sospetto, con il corpo e le emozioni che lo attraversano.

Il dolore patito da Christo diventa l’unico modello assoluto con cui i credenti devono misurarsi. La prova della resistenza al dolore diventa virtù.

Il rituale ossessivo della preghiera e della confessione totale verso un altro essere (sessualmente uomo) diventa una pratica imposta ex legge quindi non bisogna stupirsi se una tale società è in preda ad una vera e propria nevrosi collettiva . Se l’uomo va nel cielo mentre 3 donne (le 3 Marie) rimangono a terra è una logica spiegazione allo sviluppo patriarcale e misogino della civiltà occidentale.

perversa bibbia

LA BIBBIA PERVERSA

Consideriamo poi l’isteria e la perversione masochista dei santi come esempio di vitalità sovrannaturale, segno di benedizione divina. La malattia garantisce ai più dotati alla sopportazione una carriera, un posto nel Pantheon dei dottori della Chiesa. Insomma un futuro… aureolato.

I santi furono dei gran perversi, così come le sante, magnifiche voluttuose. Gli uni e le altre – pazzi d’una sola idea – trasformarono la croce in un feticcio perverso per il loro vizio.

LA BIBBIA PERVERSA

LA BIBBIA PERVERSA

LA BIBBIA è PERVERSA

Prendendo riferimenti biblici e mitologici, dalla Sodoma al Antica Grecia una lunga serie di rappresentazioni bibliche ci evocano il desiderio del maschio di rapporto anale come conferma di una sua parte psichica indirizzata ad ottenere un piacere non necessariamente connotato al femminile, anzi.  Il riscatto di una maschilità tutt’oggi ancora da confermare.

Tutto gira intorno alla fantasia della dominazione non ancora compiuta sul piano psicologico che richiede conferma incondizionata sul piano fisico.

Con questo dato di fatto determinante per la coscienza collettiva cristiana non ci può aspettare che l’uomo (inferiore fisiologicamente) abbia coraggio di fronte alla donna per riconoscere la sua superiorità creatrice.

bibbia perversa

LA BIBBIA PERVERSA

PER DIRVI QUESTO HO INDOSSATO:

Abito in velluto e cotone stampato con il puttino di Raffaello , con collo e polsi in velluto e rifinitura a sbiego , prezzo 1800 euro

Orecchini in resina con angeli , prezzo 60 euro

Brand Amira di Transilvania Couture, capi unici riproducibili su misura con pre-ordine al indirizzo di contatto.

Scarpe vintage.

Make-up : MAC

Produzione : Sephirot Productions , Milano

ARTE

Opera parte dell’istallazione : ”Occhio sulla croce che tutto vede”, legno e polistirolo dipinto ad acrilico, prezzo 500 euro

Quadro , acrilico su tela montata sul telaio ovale ”Christo delle fragole – Cibo dell’anima” , misura 80 x 120 cm , prezzo 3800 euro

Foto di Priscilla Piazza