I rischi del mestiere

Quando si sceglie DELIBERATAMENTE di svolgere un mestiere dove la propria immagine e la propria creatività è soggetto del lavoro stesso... Oppure quando le prestazioni artistiche correlate al immagine sono anche esse oggetto del lavoro scelto nonché di contratto, si assumono anche i rischi consequenziali delle proprie scelte.

L'Immagine

L'immagine è la prima cosa che vediamo. Ed è la prima cosa che veicoliamo. Nonchè la prima cosa che giudichiamo.
L’IMMAGINE , nella sua esposizione al pubblico diventa di conseguenza pretesto di controversie, commenti, critiche, apprezzamenti (falsi o veri), complimenti e opinioni , competizioni, invidie e gelosie in tutto un mozaico di espressioni umane emotive di un pubblico non sempre intelligente e che , interpellato o no, si esprime lo stesso...
Ma allo stesso tempo colui o colei che sceglie di svolgere per volontà e passione un tale mestiere si distingue dall’immagine .

La persona NON è l’immagine che veicola e ne il ruolo che interpreta !

Il personaggio non è l’essere.

Di conseguenza tutto quello che viene attribuito o riferito al immagine in realtà non tocca la persona, in quanto entità distinta della sua apparente rappresentazione.

Il personaggio

I rischi del mestiere

I rischi del mestiere

I rischi del mestiere

I rischi del mestiere

L'io & il personaggio.

L'io sono io , nel ''io sono''. Io sono me. Io sono ego. Ma io non sono il personaggio.
Il personaggio, inteso come essere umano che incarna in un certo momento il ruolo di un altro sa a priori che è esposto per definizione alla curiosità della masse , ai loro paragoni, ai loro commenti pertinenti e non, in sostanza al loro giudizio.

Ma poco li importa.
E cosi che per via del lavoro scelto si sceglie anche di non censurare nulla di quello che viene attribuito al immagine e al personaggio in quanto qualsiasi commento, opinione o critica positiva o negativa che sia altro non è che un altro modo di veicolo mediatico , gratuitamente svolto come lavoro da un pubblico in necessità di esprimersi, e di conseguenza PUBBLICITà !

Non volendo, chi critica fa in realtà un favore al personaggio criticato.

La pubblicità

Una parte a favore del personaggio è proprio la pubblicità.

La pubblicità è PARTE INTEGRANTE DI UN PROGETTO DI MARKETING STUDIATO A TAVOLINO . Buona o cattiva che sia, sempre Pubblicità è ! In realtà , senza saperlo o pensando di danneggiare fanno solo un FAVORE !

Il mondo

In un mondo mediatico basato su cifre e statistiche qualsiasi interazione di qualsiasi tipo contribuisce positivamente a veicolare l’oggetto del lavoro stesso dimostrando coraggio nel lasciare visibili i commenti ma anche indifferenza verso gli attacchi di qualsiasi tipo essi siano.
Sono queste le regole del mondo di Show Biz !

Sono questi i rischi del mestiere .
E poi ‘’…sono tutti diamanti per la mia corona’’ cantava un vecchio verso ….

I rischi del mestiere

I rischi del mestiere

PER DIRVI QUESTO HO INDOSSATO:

Abiti della collezione Label di 4SuckerS.

Abito della collezione Couture di Amira di Transilvania.

Milano da bere , Milano da bare ...

Milano da bere , Milano da bare

Milano da bere , Milano da bare

Milano, Città Vampirica popolata da giganti e pigmei, da mostri e fate, da fatte , da rifatte , da griffate, da fate griffate e da fate rifate e griffate, da strafatte e strafatti, da fatti e non-fatti.

Tutti si fanno ... almeno di un po di sangue !

Milano e’ una città grigia imbiancata da imbianchini con giacca e cravatta.  Da modelle straniere anonime e anoressiche con minigonne e anfibi in cerca di provini. Da perbenisti borghesi con orologi di marca al polso in cerca di modelle e parcheggio in centro città. Da ''professionisti'' ossessionati da loro stessi e dagli altri come loro... ma SOPRATUTTO da coloro diversi e contrario di loro.

Milano della Borsa salutata dal dito medio alzato in Piazza Affari (suoi).

Milano dalle cartomanti mistiche sui sgabelli di fianco alla Pinacoteca di Brera.

Milano del cielo grigio e degli ombrellini colorati.

Milano dei turisti giapponesi all’Ultima Cena e dagli imprenditori cinesi alla Prima.

Milano delle fashion-victims , delle fashion-boggers dei fashion-e-basta.

Milano dei fashion-out nella notte di Fashion Night-out.

Milano di comuni comunitari, di ex-extra-comunitari  e da neo-milanesi che colorano la noia della città.

Milano diventa città vampirica, città rosa con le luci rosse spente, città sanguinica, sanguinante e disanguata.

Si vive a sangue, si mangia a sangue, si beve a sangue si tira a sangue. Tutti interessati alla carne e al sangue altrui.

Sangue rosso, sangue blu, sangue bianco, sangue rosa.....e tutti disperano.

Alcuni sperano, in una Magia, in una maga, in 4 maghe..... in 4 vampire

In 4  indecente  vampire!

Milano è una città triste perche non ci sono i vampiri , eppure i vampiri esistono, siamo tra di voi !

La complicità tra le donne è rara, tra i vampiri ancora più rara, ma le 4suckerS sono una squadra che incute timore per fine al Conte Dracula !

Vi rimane solo essere attenti e avere paura perche le donne divertenti sono anche intelligenti !

Seguite www.4suckers.net 

Milano da bere , Milano da bare

 

 

Aperitivo con le Vampire. Le attrici di 4SuckerS giovedi 13 giugno al 11ClubRoom di Milano

Pare che a Milano  (città morta e sepolta) le 4 vampire  si sono fatte nido al nr.11 del modaiolo Club in via Tocqueville-11 per mantenere la ricorrenza del loro numero preferito.

11.

aperitivo con le vampire

aperitivo con le vampire

Il modo in cui le 4 donne riescono a comprendersi tra di loro e’ completamente incomprensibile per gli altri. Sopratutto per gli uomini. Nessuno e’ in grado di capire il modo in cui loro funzionano.  Anche i piu piccoli e insignificanti dettagli vengono accuratamente stoccati nella loro memoria  per avere le riserve (del sangue) piene nel momento del loro attacco.

E vai tranquillo che sarai attaccato.

Molte sono le leggende metropolitane che coinvolgono queste 4 vampire. La più famosa è quella che a tratti le 4 donne si trasformano nei loro Alter-Ego. Una volta trasformate organizzano degli aperitivi con altri vampiri come loro...  Ma non ci sono prove fino a quella contraria. La Scienza ancora indaga…. Staremo attenti a vedere gli analisi del loro sangue ! Ma anche del vostro !

Milano è una città da bare e da bere, popolata di modaioli alcuni operativi, altri sempre agli aperitivi. Tutti con la voglia insaziabile di succhiare sangue uno dall’altro ! Vi suona famigliare vero? Una città di vampiri alla fin fine, ammettiamola !

Per non farti succhiare da qualche vampiro reale o virtuale che sia devi prendere tu il comando e la decisione del primo morso. O meglio del primo sorso !

Una volta salito sulla giostra non ti rimane che girare. Rimani nella Storia sotto i riflettori dei fotografi presenti li a posto per immortalarti !

aperitivo con le vampire

aperitivo con le vampire

Milano, città vampirica dove tutto ha inizio succhiando il crodino primordiale.

Si ruota intorno ad una mitologia metropolitana secondo la quale le 4 vampire sono esseri umani non-vive e non-morte, ai quali l’anima convertita al numero 11 viene sostituita da un demone fashion  riconvertito a sua volta non solo nell’aspetto, ma anche nei ricordi in un cartone animato.

… Fin qui va tutto bene, ma nella metamorfosi  di queste vampire si è infilato qualche agente trasmutativo e adesso è l’ora di seguirle seriamente e per davvero.

E come si dice a Milano : “Vado al aperitivo con le vampire”. “Buon prossecchimento ! ”.

APERITIVO  CON  LE  VAMPIRE

‘’4SuckerS , Aperitivo con le 4 Vampire al 11 Clubroom perche l'11 è il numero del Vampiro !
Giovedì 13 luglio, il locale modaiolo di zona c.so Como ospita il party per il rilancio di
4 Suckers®, la serie d’animazione surreale ideata per laTV ,  trasformata per il web, presentata al Mip –Tv di Canne nel 2015, che vede protagoniste 4 vampire metropolitane, amanti della moda, dell’arte, della nightlife e della finanza. Dalle 19.30, tra special guest, video a rotazione, photo-shooting e il cast al completo, per una serata di “sangue” tra drink e djset !’’

4SuckerS E-commerce komuni-kat ! parte 1

Nuova tappa per lo sviluppo di 4 SuckerS, il ”peggior film con i vampiri mai visto!” finito sul tappetto rosso al Festival di Cannes nel 2015 (sezione format TV) come la prima serie mondiale animation-soap e strutturato in seguito come il primo progetto italiano di Branded Entertainment …. tanta roba !!!

 

4SuckerS , vampiri nella Milano da bare

4 suckers 2 mail

4SuckerS , vampiri nella Milano da bare

All’inizio fu il buio.

Ma  fu buio anche alla fine…

Di la’, dal buio arrivarono i vampiri, una razza umana geneticamente deviata con la capacita’ di alterare le coscienze altrui con solo la loro forza di volontà, padroni della più efficiente tattica di seduzione: Succhiare!

vampire

PROGETTO della prima serie ANIMATION-SOAP 4SuckerS

PROGETTO della prima serie ANIMATION-SOAP 4SuckerS

4SuckerS

Struttura narrativa

PROGETTO della prima serie ANIMATION-SOAP 4SuckerS

4 SUCKERS è la storia surreale di 4 vampire straniere, di età umana oltre 40 anni, di bell’aspetto, ma completamente diverse tra di loro da tutti i punti di vista (fisiognomico,  psicologico, sociologico, intellettuale, ecc.), nonché problematiche a causa dell’astinenza del sangue nell’Era della Crisi Mondiale.