5 mail

IL SENSO DI COLPA E IL COLPO DI SENSO

Non si va avanti a sensi di colpa ma bensi a colpi di senso.

Quando una donna tace vuol dire che è incazzata, quando un uomo tace vuol dire che è morso dai sensi di colpa ! è cosi che feci la mia grande scoperta : udendo il silenzio !

Deve essere stato per un inconscio senso di non-colpa, derivato dal successo dei precedenti post che …ho trovato di colpo il senso a tutto ciò : la statistica mi informa che ‘’sono  stata letta’’ ! e poi…silenzio !1 mail

Come dopo una guerra post atomica vivendo le conseguenze dell’ accaduto  hackeraggio e trovare pure un senso positivo e uno del humor a tuttotondo  è un’impresa difficile.  Qualcuno ha affondato le sue mani nelle mie tasche.

In che senso ? in un senso unico, ovvero : senza il buon senso.

Il mio sesto senso, funzionale e allenato mi ha già dato indizzi sul colpevole , ma per un superiore senso di precauzione mi comporterò come se niente fosse, come se non mi facesse nessun senso!  Mi comporterò come una pentola di teflon, concreta e utile , paziente e tollerante in attesa di un rimedio che da questo punto in poi non dipende più da me. I

Anche il colpevole si comporta come se fosse con la coscienza pulita, cioè mai usata !2 mail

Scene della vita quotidiana MIA al interno  di un casto vestito di colore angelico si alternano al sorriso dei lettori e al tentativo dei miei cyber-salvatori di salvare il salvabile dalle macerie virtuali  per scoprire cosa c’è realmente in padella.

Da me dipende tutt’altro.

Ovvero, divulgare !

Nel caso specifico di oggi si trattava di ‘’stare bene dentro’’ il capolavoro che indosso, si tratta di un leggero capotino in cottone (vergine probabilmente), tiratura di solo 1 capi mondiali ad un prezzo modico e abbordabile , più che a portata di mano di chiunque altro.

Inteso non soltanto nella sua accezione stilistica e immaginifica, ma, anche alla buona maniera dello slogan  ‘’Amira non deve morire", qualcuno lo deve pur comprare’’, scelto sulla base di una comodità in grado di dialogare con persone di ogni ordine di tasche.

IMG_7098-4 mail

Il mio casto abito sartorial-mente realizzato senza  distinzione tra campo e fiori , tra prototipo e campione, come una commistione tra reale e futuro, qua assicurata dalla presenza catartica di seta ricami e merletti , racconta della volontà di diversificare una produzione narrativa  ultimamente dedicata alle sulfuree storie  accadute esclusivamente nel parcheggio virtuale dove ci leggiamo uni ad altri.

Per oggi è tutto !

3

PER DIRVI QUESTO HO INDOSSATO :

abito in seta con petto in jacquard di maglina di cottone rifinito a merletto , prezzo 700 euro

cappotto a uncinetto manuale in cottone con mezze maniche  , prezzo 500 euro

cintura in eco-pelle con fibbia ricamata a mano , prezzo 180 euro

collana in macramè originale dalla Transilvania , ricamata a mano con cristalli , prezzo 300 euro

anello in resina modellato a mano , prezzo 30 euro

occhiali vintage

brand ''Amira di Transilvania'' Couture

capi unici 100% Made in Italy taglia 42 Italia  riproducibili su misura  con pre-ordine via mail al indirizzo di contatto.

fotografo : Giacomo Sala

make-up : Mac

produzione : Sephirot Productions , Milano

 

 

 

_MG_7247b

Dichiaro chiaro : non sono una fashion blogger ! Ma dov’ero io quando nel mondo esplodeva il fenomeno delle fashion blogger? Dov’ero?

Ho buttato le mie serate impegnata in letture pesanti che capivamo in soli quattro gatti. Ho sprecato tempo alla ricerca di afferrare  il significato di parole complesse. Della serie  ‘’sephiroth’’, ‘’chakra’’, ‘’triade conscia’’, ‘’kabbalah’’, ‘’malkut’’ , ‘’yhwh’’ , ''gnosi'' per integrarli in concetti introspettivi che a par condition di una esistenza ‘’normale’’ ,  significano  ben nulla.
Ho buttato i miei weekend in ritiri spirituali e pulizie della matrix energetica e parte del mio tempo a frequentare circoli esoterici chiusi ed elitari popolati da pochi cervelli nicchia e anime profonde, mentre fuori, la folla impazzita faceva standing ovation per acclamare la nascita di un nuovo fenomeno mediatico a quale io mancavo.
_MG_7267
Ma siccome nella vita non ho mai seguito la moda in quanto trovavo più divertente farla , arrivo in ritardo ma forse no, al appuntamento con il reale portando in discussione una serie di dubbi del sapore Retrò nel tentativo di farmi una ragione sul accaduto.
Da sempre interessata al contenuto e mai al contenitore ho sprecato tempo a pensare e approfondire concetti e strutture di pensiero ignorando del tutto il mio proprio contenitore , convinta per due decenni che la moda è una grand cazzata a fine di se stessa .

Ebbene lo è !

_MG_7258
Oggi più che mai la moda si parla in un’altra lingua , quella che sto imparando io proprio adesso, (adesso quando ero quasi convinta che so tutto sul visibile e sul invisibile), fatta da neologismi come ‘’default’’ , ‘’update’’ , ‘’linkare’’ , ‘’loggare’’ , ‘’search’’, ‘’share’’ , ‘’la dima’’ , ‘’plug-in’’ , ‘’cookie’’, ‘’seo’’ , ‘’keywords’’ e cosi via.

Naturalmente da un anno ad altro, mia madre che non è mai stata una tipa tecnologica non capisce più nulla di che lavoro svolgo io e soprattutto perché ?

Non essendo interessata a raccogliere nessun trofeo di guerra, e ne percorre strade già asfaltate con il sudore della concorrenza,  vi risparmio  di vedere per l’infinitesima volta abiti di serie che avete già visto sulle modelle in passerella e sulle copertine dei giornali, preferisco buttarvi sotto il naso un qualche out-fit di alta sartoria ,  ricercato e ben pagato ma al sostegno di  una manodopera che una volta distingueva il ‘’made in italy’’ e che ora è in via di estinzione come li orsi panda.
Come contorno a questo pasto caldo, in un giorno freddo, in una città da single con segni di insofferenza, aggiungerò caustiche riflessioni su questo fenomeno da baracchino nel quale mi trovo imbattuta e siglata da un contratto insieme ad un futuro giro di fotografi in tour de force.
presentazione3
MIA MADRE (una donna fantastica, amorevole, dolce e colta) non capisce niente dei social network e della comunicazione aggiuntiva al affare. È antitecnologica in quanto olistica e si dedicata a tutt’altro nella sua vita quotidiana.
Si rifiuta a farsi un profilo su facebook.
Oggi li ho raccontato dell’apertura del blog al favore del e-commerce e li sembra assurdo che dall’altra parte del mondo una donna sconosciuta compra da un’altra sconosciuta una borsa o un abito on-line senza averlo provato per vederli come li sta. Ancora più assurdo li sembra il fatto che lo paga prima !
_MG_7247b copertina
Li sembra assurdo che la gente commenta sui post che scrivo perche per lei è una roba da ‘’piazza pubblica’’.
Il fatto che pubblico una mia foto e la vedono diecine / centinaia di persone la trova di una indiscrezione atroce.
Li sembra assurdo che una ‘’sfashion’’ blogger è pagata solo perche si veste ed esce di casa.

Per lei uscire di casa vestita COME SI DEVE è ancora una cosa normale e non un evento.

Ancora più assurdo li sembra che questa uscita e solo per farsi le foto e tornare poi a casa a scrivere l’articolo sul blog, caricare le foto, condividerle, ecc…. passare la giornata davanti al pc al posto di andare a lavorare.  Non trova assolutamente il senso...
_MG_7218 mail
Li sembra assurdo che la gente guarda ossessivamente il telefono, mentre per lei dimenticarsi il telefono a casa quando esce è una cosa decisamente poco grave.
Come faccio a spiegarli tutto ciò ?
Temo solo di non avere cosi tanto successo da  essere costretta a sposarmi velocemente per la terza volta (in abito lungo leopardato .... l'unico rimasto invenduto di tutta la cabina armadio dov'ero sepolta) prima della vincita di questo blog !

_MG_7213(1) mail

PER DIRVI QUESTO HO INDOSSATO :

abito sartoriale in viscosa con maniche di seta e colletto in macramè manuale originale dalla Transilvania , prezzo 600 euro
cintura in eco.pelle e macramè manuale della Transilvania dipinto e ricamato a mano con pezzi di resina e perline , prezzo 600 euro
colletto in macramè manuale originale dalla Transilvania dipinto e ricamato a mano. vedi il prezzo QUA
orecchini di macramè e perline dipinti vedi il prezzo QUA
anello in resina modellato manualmente
borsa vintage Max Mara dipinta a mano. Vedi il prezzo QUA
brand ''Amira di Transilvania''Couture
capi unici riproducibili su misura  con pre-ordine al indirizzo di contatto
fotografo : Lucrezia Biasi
produzione : Sephirot Productions , Milano