PREMESSA :

Viviamo nell’era del successo della comunicazione virtuale dove il ruolo del Mercante d’Arte non è piu quello di una volta. L’artista stesso oggi come oggi ha la possibilità di vendere direttamente le sue opere a dei collezionisti in tutto il mondo, senza il passaggio intermediario e il ricarico economico sull’opera da parte di una galleria, garantendo ancor meglio di chiunque altro, l’originalità della propria opera.

_2PD9927 mail

Nel terzo millennio, l’investimento nel settore artistico rappresenta la sintesi tra diversi fattori: valore, cultura, estetica, investimento. Questa sintesi però, negli ultimi anni appare sempre meno trasparente per via delle logiche spesso incomprese del sistema di mercato e meccanismi intrinseci del sistema dell’arte spesso speculativi e volutamente opachi. Quasi sempre l’intera schiera di operatori burocratici di questo sistema sono lontanissimi della sensibilità e la cultura dell’artista. Questi elementi ambigui caratterizzano molti aspetti dell’Arte Contemporanea, le organizzazioni delle fiere, le mostre e le collezioni pubbliche degli ultimi anni sono oramai influenzate politicamente e indirizzate nel interesse del mercato globale.

OBBIETTIVO :

Come artista e mercante , sostengo L’ARTE COME FORMA DI LIBERTA’ INDIVIDUALE sia per chi la produce che per chi l’ha acquista. Tramite la mia vetrine virtuali (il mio sito personale , il blog e le pagine social) dò la possibilità agli collezionisti sia di scegliersi direttamente e senza influenza le mie opere per le loro collezioni private, sia scegliere tra altri amici artisti da me proposti e garantiti.

La mia galleria e il mio studio è aperto agli collezionisti su appuntamento all’indirizzo di contatto.

L'OCCHIO CHE TUTTO VEDE