copertina io mentale

RUBRICA MEN-TALE : ‘’lasciate che i psicopatici vengano da me…’’ – caso nr.1 – LO PSICOPATICO ‘’HAREM-ISTA’’

La mia nuova rubrica ”MEN-TALE”  propone in chiave di lettura per niente ironica una coloratissima rassegna di casi umani . Incontrati qua e là durante la mia esistenza e non solo , faranno oggetto di maliziosi sorrisi

Questa saga di articoli saranno la sintesi di molte ore di piccanti confidenze con le mie care amiche.  Abbiamo cosi concluso e catalogato un vero e proprio

Vadecum Mondanis

che comprende una serie di comportamenti psicopatologici maschili. Le daremmo un nome e cercheremmo di sdrammatizzare tutto per salvare il salvabile delle nostre anime sensibili e ad eterno rischio di sconfitta.

Iniziamo oggi con il primo caso. Lo chiamiamo simbolicamente il  ‘’HAREM-ISTA’’.

Lui è il classico belloccio di buona famiglia . Laureatissimo e con una infarinatura di pseudo-cultura . Sulla cinquantina-pass. Rigorosamente scapolo e convinto di essere ‘’un buon partito’’. Lo trovi sul divano di qualche salotto mondano. Oppure occupando un posto a tavola nei cenoni di gruppi con affinità elettive. In alcuni casi ti ha pescata lui stesso nella lista degli amici comuni a lui molto amici e molto comuni.

Il suo obbiettivo nascosto è quello di prendere il controllo

e lo fa toccando corde e punti deboli della sua bella vittima . Si presenta inizialmente gentile. Si vuole quasi vendere per ultra-sensibile per farti abboccare l’amo. Fa in modo di convincerti che lui crede ciecamente nell’AmoreTotale&Assoluto. Da quello provato per i famigliari e gli amici fino a quello per la natura . Riesce a mettere in scena una piece davvero convincente. Ti parla senza conoscerti come prima cosa di una disgrazia o di un problema di vita (e di morte) per farti abbassare le difese . Testa in questo modo la tua capacità misericordiosa di connetterti al suo Karma da vampiro.

Di solito sono intelligenti. Ma occhio :  una intelligenza da serial killer poco spontanea e un tenore energetico sufficientemente criptico . Dentro il quale lascia intuire un retro-pensiero profondo e sensibile. Dentro il quale in realtà è tutta una misè-en-scene.

Dopo averti toccato e testato le corde umane passa alla seconda strategia.

Ti fa credere che siete 2 spiriti per quali l’Universo si è messo a disposizione per farvi incontrare nel momento più giusto della Storia. Stranamente cerca la stessa cosa che cerchi anche te. Ma che coincidenza! Ha i stessi ideali tuoi, vede la vita con i tuoi occhi.

 Occhio perche in realtà ti sta solo scavando la fossa.

Le prime volte è assai elegante e gentile . Fa finta che sta per innamorarsi o addirittura è già cotto. Si vende come single in cerca della donna della sua vita. Si dichiara disposto a vivere con lei , per lei e solo con lei per il resto dei suoi giorni . Tranquilla è solo una strategia dovuta alla sua insicurezza. Le cose cambieranno in peggio al più presto , vedrai.

RUBRICA MEN-TALE : ‘’lasciate che i psicopatici vengano da me...’’

RUBRICA MEN-TALE : ‘’lasciate che i psicopatici vengano da me…’’

Ti vuole fritta e subito.

E’ colui che contracambia sempre gli inviti per paura di non essere di meno degli altri. Ti vuole ”cuccare” sul suo territorio e darà  il Party della Vita . Solo quando arrivi ti rendi conto esattamente in che circo sei cascata.  Lui è il titolare illegale di un Harem clandestino #TuttoSuo !

Questa specie di psicopatici sono i più difficili da indovinare in quanto (sempre per via dell’insicurezza) si camuffano in squadra. Ma da qua a poco non ne fanno più di tanto un mistero. Il suo Harem è simile ad una squadra di calcio , diviso tra:  l’attaccante , colei che farà incassare la palla a colei sta in porta ferma e pronta. Ci sono poi altre sulla panchina di riserva che non ancora sono scese in campo. Ma aspettano. Le panchinare sono sia coloro testate e archiviate che quelle che al momento non sono in gioco.  Un domani però lo saranno (o per lo meno fanno di tutto con speranza).

La protagonista del momento è sempre una centro campista dato che sa effettuare bene sia la fase difensiva sia la fase d’impostazione. Questo ruolo è importante anche perché è un punto di riferimento per le altre attaccanti e per coloro che giocano un ruolo difensore,  in quanto osservando i suoi movimenti, decidono se avanzare, arretrare o aspettare il loro turno.

Di tanto in tanto i ruoli vengono sostituiti

dalle altre componenti del Harem , ma una volta sostituita non è detto che non va ripresa in un secondo momento , magari al improvviso in una notte piovosa di weekend in città , con un commento su Facebook o un messaggio in Whatsup.  Giusto per verificare se a quell’ora è ancora sola o meno.

Di solito il loro Harem è il giochino Placebo per le loro nevrosi , la depressione, l’ansia, l’insonnia acida e i conseguenti sbalzi di umore dovuti agli effetti collaterali di improbabile sostanze . Soggetti frequentemente empatici ma autodistruttivi e nocivi per loro stessi quanto per gli altri. Dei normali playboy fissati un pò con i vizietti (un pò tutti, un pò troppi) e pieni di sensi di colpa per i quali pagano le donne che decidono di essere la loro preda.

Naturalmente impongono il precetto secondo il quale lui è perfetto e tutti gli altri sono sbagliati.

Dallo stato di euforico corteggiatore passa in brevi secondi allo stato del permaloso musone offeso da KiSaKe  tua azione. Ad una parola o un tuo gesto di totale spontaneità lui ha deciso di attribuire un ruolo fatale nella distruzione del Vostro rapporto. Cosi la colpa è tua ! Pretende di essere trattato con le pinze da tutte le componenti del Harem in virtù del fatto che Lui Esiste.

E’ sufficiente.

Alla più tollerante o obbediente li verrà accordato come trofeo il turno.

Narciso e goliardico. Egocentrico e custode della verità assoluta. Tu donna che hai deciso di farti zerbino sotto i suoi piedi non ricaverai da questa posizione NIENTE.  Nessun fiore al occhiello . Nessun gesto affettuoso. Nessun complimento. Nessuna speranza di avere un domani una parola in capitolo . Niente !

Niente di NIENTE !

Spesso non ricaverai neanche una risposta alle pertinenti spiegazioni che chiederai ,  nel suo tentativo di indurti dei sensi di colpa (che in realtà sono suoi).

Una volta ”conquistata” non proverà mai più a farti sentire neanche per un giorno l’amore del momento (per non dire della vita perche mi sembra troppo) , unica cosa che ti possono garantire e che se rimani nella posizione di ‘’gatta morta’’ puoi fare pulci nel suo Harem , e non sarai cacciata via presto. Il tuo ruolo è solo sessuale , di compagnia  e di appoggio alle sue nevrosi perche realmente lui non ha alcun interesse per capire come sei fatta e non cerca uno stato di pace in due.  Se hai qualcosa da dare al rapporto ti sentirai frustrata perche lui non ti concederà di darli niente, perche la verità è che tu a lui non interessi.

Punto!

Non hanno nessuna delicatezza nel sbatterti sotto gli occhi che loro sono nell’eterna ricerca di nuove donne per la loro estesa corte , e nel guardarsi intorno inizieranno con ciò che più è alla loro portata di mano , ossia con il tampinamento delle…..? ne più e ne meno che delle tue migliori amiche. La perversa goduria lo spinge a mettere in competizione le donne soprattutto se sono amiche. Daltronte è la cosa più facile che può fare a risparmio di risorse.

All’inizio te la fa credere , ma in realtà non ha nessuna voglia di impegnasi con te nemmeno come tentativo di conoscerti più a fondo, per capire di te una virgola in più di quello che si vede , insomma , sai già a priori non puoi che essere #UnaDelleTante.

Chiamiamolo stupratore dell’anima…!

Sta alla tua dignità di femmina, al rispetto che porti a te stessa per decidere se vuoi entrare nella storia del suo Harem oppure no. Le sue favorite saranno sempre coloro ‘’sportive’’ che in realtà non se la filano più di tanto , tipe che la pensano come lui e fanno altre tanto la parte femminile in uno scenario simile altrove.

Se sei un pò evoluta e comunque il Harem suo per te non è un pericolo in quanto sei sicura di te stessa e di quanto vali , oltre il fatto che lui non tollera mai la tua sicurezza , rimane lo stesso il rischio di contaminarti di qualche malattia venerica visto il traffico di relazioni losche e intrecciate con altre membre del suo Harem …

Se sei ancora più evoluta e nel suo Harem proprio non ci vuoi stare ,

un po perche non vuoi perdere il rispetto per te stessa, un po perche non vuoi dimezzare la tua autostima, un po perche lo trovi noioso , un po perche hai comunque molto di più da dare di quanto ti viene chiesto,  lui ti odierà per tutto il resto della tua/sua vita.

Questa specie di psicopatico si sceglierà sempre una competizione fissa con una donna di bel aspetto, colta e indipendente , che a differenza sua vive una vita attiva ,  perche in realtà a loro piacciono le sfide e non c’è nulla che li da più gusto che trasformare una donna sana equilibrata e forte in uno straccio da pavimento . Vederla distrutta dal punto di vista emotivo è il gioco di potere più appagante di cui  il nostro soggetto possa godere.

Molto abile nell’arte della manipolazione e del inganno,

fa molto affidamento sul suo fascino, sulla sua carisma  e sulla sua posizione socio-economica a solo scopo di sedurre, imbrogliare per poi usare a puro scopo divertimento o passa tempo.

Non per deludervi e ne per incoraggiarvi, ma sicuramente avete avuto l’occasione di incontrare nella vostra vita almeno uno psicopatico di questa categoria (c’è ne sono anche tante altre categorie di psicopatici, ”per fortuna” l’assortimento è tanto, il menu sarà lungo), quindi spero che leggendo la mia saga di articoli vi aiuterà a capire meglio quando siete davanti ad un caso, di quale esatta specie faccia parte.

Da li in poi ve la vedete da sole !

RUBRICA MEN-TALE : ‘’lasciate che i psicopatici vengano da me...’’

RUBRICA MEN-TALE : ‘’lasciate che i psicopatici vengano da me…’’

foto di Raul Funes