occhio che tutto vede

Nessun fiasco nei tentativi di gestire l’essenziale.

Nessun fiasco nei tentativi di gestire l’essenziale ?

Principessa, scomoda sul suo trono in cima alla torre girovaga per il Castello per allargare le vedute. Il confine del mondo conosciuto , distingue i sistemi dalle certezze.

amira

amira

La  principessa è indomabile ma amabile,…almeno fino alla prova contraria.

Che la tua opinione possa essere una mia teoria è un pò insufficiente,  e anche dimostrata può essere valida solo qua e là e da ora in poi non per molto.

Superandomi sempre come è nel mio uso, arrivo ad intuire ragioni profonde. Per sostrarti  al potere fascinatorio devi assolutamente sfuggire , almeno una volta…. da te stesso !

Non giro,  guardo avanti  e non mi fermo per esigere l’approvazione , se hai paura dell’altezza non salire in cima alla torre del Castello.

Il mio spirito ribelle lancia dal alto nuove e anarchiche innovazioni e teme la collera del tuo spirito carente. Uccido la routine a colpi d’occhio ….e di pistola. Da piccola la principessa faceva danza classica e tir nel caso non li sai , è spietata !

Nessun fiasco nei tentativi di gestire l’essenziale.

amira munteanu

amira munteanu, visual artist

Parlando con la gente ricavo che : l’introversione diventa ossessione.  L’eccessiva attenzione nel conservare le vecchie certezze diventa una dolorosa ansia di perfezione personale  che fa di ogni loro difetto , anche minimo un problema assurdamente enorme.

Il perfezionismo è sintomo di nevrosi, l’ordine anche, troppa regola spazio-temporale è già un segnale di allarme.

L’introversione eccessiva ti sta portando verso la paralisi esistenziale e anche se la tua ambizione è grande imboccando questa strada non riuscirai più a uscirne. Conviene aprire bene almeno un occhio!

Il terzo !

L’antidoto che ti propongo è l’autoironia, le leggerezza nel pensare , cogliere i sinonimi della perfezione piano piano con il tempo, anche se ti è rimasto poco.

Il perfezionismo è la dimensione di una esperienza che vale la pena provarla. L’investimento univoco delle energie nel fare Qualcosa, anche !

Sfuggo annoiata dalla morale comune incentivata su niente. Sono in eterna ricerca di una definizione al confine tra il corporeo e l’incorporeo.

Sapessi quante cose si sentono senza vedere…

Soluzione immediata : lasciati ipnotizzare ! …. e vedrai :  Nessun fiasco nei tentativi di gestire l’essenziale.

occhio-magico-croce

occhio-magico-croce

PER DIRVI QUESTO HO INDOSSATO :

Abito sartoriale in crepon , brand 4SuckerS,  Bat Label collection

ARTE

''Occhio che tutto vede'' , scultura in alabastro , plexiglass e gesso,, dimetro 40 cm,

Vedi tutte le sculture cliccando QUI