iniziazione

INIZIAZIONE NELLA MAGIA  

-DOTTRINA SINCRETICA-

In questo articolo vorrei fare luce sul ‘’mistero’’ che vela sui gruppi delle persone che partecipano alle mie sedute.

Prima cosa da chiarire è che siamo tutti ricercatori del proprio invisibile e non fanatici dell’occulto !

Cosa intendiamo per MAGIA è stato spiegato negli altri articoli presenti sul mio blog, leggi QUI !

La mia privata ricerca di studi e letture percorse e le pratiche ritualistiche che ho appreso da varie frequentazioni durante gli anni mi facilitano l’esercizio di questo compito . Ma solo come indicatore. La mia persona fa solo da tramite tra coloro che mi hanno insegnato e voi che volete apprendere.

Non ho alcuna presunzione e nessun ruolo o posizione di superiorità rispetto ad altri del gruppo sul cerchio.  Chiunque in qualsiasi momento può prendere la mia posizione e occuparsi personalmente della preparazione del rito. Ugualmente può svolgere la parte del ‘’karcist’’ sul cerchio magico durante il rituale.

INIZIAZIONE NELLA MAGIA

INIZIAZIONE NELLA MAGIA

Come artista mi interessa il valore estetico della Magia e il suo influire sull’immaginazione creativa del essere umano. Un concetto con i suoi simboli tradotti attraverso opere d’arte (visive o/e performative) aiutano alla comprensione e facilità la visualizzazione.

Per questo metto a disposizione e al servizio degli altri sia la mia ricerca che la mia arte.

I principi della Magia ai quali ci esercitiamo sono i seguiti: la sospensione del giudizio, il perdono e la tolleranza. Senza la comprensione di essi nessuna strada esoterica possa essere percorsa.

1-LA SOSPENSIONE DEL GIUDIZIO

Sospendere il giudizio non significa non giudicare l’altro come stupido se l’evidenza dimostra palesemente che lui è veramente stupido. Significa sospendere il concetto di DIVISIONE tra la parte conscia e inconscia nella nostra propria mente. Ovvero tutto quello che ci arriva sia alla parte coscia che inconscia LASCIARLA ANDARE ! Non attaccarsi alle cose, ai fatti e alle persone ! Cioè non perdere tempo a coscientizzare che l’altro è stupido !

2-IL PERDONO

Perdonare non significa io perdono te, in quanto questo presuppone un posizionamento altezzoso nella realtà materiale senza nessun fondamento. Il perdono significa lavorare mentalmente per CANCELLARE dal nostro sistema neuronale la presenza o il ricordo di un fatto o di una persona.

3-LA TOLLERANZA

Tollerare non significa ‘’mandare giù’’ ogni cattiveria che il prossimo fa  e reprimere al interno di noi il fastidio provocato, ma creare al interno di noi stessi un SISTEMA DIFFENSIVO per far si che le azioni altrui non arrivano a toccare il nostro sistema emotivo. È un allenamento per la difesa dell’intelligenza emotiva.

Detto questo occorre precisare che questi 3 principi fondamentali non sono esercizi a favore del prossimo ma a favore di se stessi.

La loro interpretazione nella Magia non è quella della religione e ne quella sociale. La magia non è una religione !  La magia sei tu ! è la tua capacità di modificare la propria realtà attraverso il proprio pensiero. Il rituale iniziatico è il primo passo in questo allenamento.

Noi non siamo una setta (come qualche ignorante possa dubitare) , noi siamo ricercatori dell’invisibile e portiamo la nostra ricerca ‘’in tavola’’, o meglio sul cerchio magico , per condividerla con chi ha i nostri stessi interessi.

Per noi non ha nessuna importanza che posizione sociale ha o che lavoro fa una persona nella sua vita perche per noi intorno al cerchio siamo tutti uguali.

In cerchio non si discute delle problematiche legate alla vita privata o professionale di nessuno dei membri. Lo scopo delle riunioni è quello di migliorare se stesso dal interno del proprio essere spirituale. Le mie opere d’arte , la tavola imbastita secondo il rituale e le azioni artistiche di gruppo proposte di volta in volta fanno da catalizzatore al integrazione di questo concetto.

Nei discorsi tutti dicono la loro propria opinione o esperienza con l’invisibile e nessuno ha il diritto di interromperlo o di contradirlo. Si ascolta con rispetto e si prende atto.

Ognuno è assolutamente libero di dire ciò che decide senza porsi minimamente il problema di piacere , o di essere creduto, o di essere accettato. Nessuno ha il diritto di giudicare l’invisibile dell’altro.  Ha invece l’obbligo di rispettarlo !

L’INIZIAZIONE NELLA MAGIA, ALTA MAGIA SALOMONICA

Regola di base : ‘’’’Non iniziare niente se non intendi continuare !’’’’

La Magia Operativa Salomonica è la più alta, assoluta e divina Conoscenza della filosofia naturale , fatta progredire verso l’efficacia completa delle sue meravigliose operazioni, dalla giusta comprensione delle virtù interne e nascoste delle cose.

La magia non è la prestigiazione di tirare fuori il coniglio dal cappello ma è la scienza e l’arte di causare il verificarsi dei cambiamenti conformi al indirizzo della Volontà. Questo può avvenire solo attraverso una disciplina e completa comprensione qualitativa e quantitativa delle condizioni : ovvero:

La giusta conoscenza.

I giusti obbiettivi.

La giusta parola.

La giusta condotta.

I giusti mezzi di vita.

Il giusto sforzo.

La giusta attenzione.

La giusta concentrazione.

Lo scopo di ogni rituale successivo a quello iniziatico è di creare una certa atmosfera, per aiutare la concentrazione e raccogliere forza sufficiente per produrre un effetto mentale o magico, per portare ad effetto l’esperienza che ti verrà spiegata.

L’iniziazione è solo la prima lezione. è l’inizio di un cammino. 

Perche questa pratica possa avere successo devi essere disponibile e propenso a cambiare tutte le tue convinzioni riguardo alla vita o per lo meno essere suffcientemente libero e aperto mentalmente per poter metterle in dubbio.

Se questa decisione ti può impaurire è un segno che non sei ancora pronto/a all’iniziazione. Se NON sei convinto/a al 100% NON farla !

INIZIAZIONE NELLA MAGIA

L’iniziazione consiste in un RITUALE fatto seguendo regole dinamiche ben precise. Un gruppo di minimo 4 persone rappresentanti i 4 elementi naturali (acqua, aria, terra, fuoco) lavoreranno per te . Ti aiuteranno a compiere un viaggio guidato nel posto dedicato all’iniziazione (di solito mio studio con la scenografia preparata appositamente).

bacchetta magica

bacchetta magica

Riceverai i tuoi primi strumenti di magia che custodirai con cautela e imparerai a usarli.

Riceverai il tuo sigillo come simbolo distintivo.

Riceverai le istruzioni per la partecipazione ai rituali mensili delle Lune.

Alla fine dell’iniziazione sarai onorato con una cena rituale.

sigillo salomonico

sigillo salomonico

Da quel momento in poi sarai un INIZIATO e potrai se vorrai sceglierti un nome come apprendista (stregone, mago, mistico o qualsiasi nome credi  che sia più vicino al tuo indole).

Il mago non obbedisce alle dogme del uomo ma alle leggi della natura.

Se sei interessato approfondire invia una mail al indirizzo di contatto.