rito iniziazione magia

RITUALE INIZIATICO NEL ARTE DELLA MAGIA – LE CONDIZIONI DELL’INIZIAZIONE

Ogni iniziazione è un risveglio !

Ogni atto intenzionale è un atto magico coronato da successo come conferma il Postulato.

Il requisito più importante di chi compie l’iniziazione di un altro , quindi un cambiamento, è la capacità pratica del ‘’karcist’’ di mettere in azione le forze adatte e creare il contesto favorevole guidando il rito e gli altri partecipanti al iniziazione del apprendista.

Il Karcist conosce le regole del rituale iniziatico nell’arte della Magia e si impegna alla preparazione.

RITUALE INIZIATICO NEL ARTE DELLA MAGIA

RITUALE INIZIATICO NEL ARTE DELLA MAGIA

è obbligatorio che prima di ogni cosa colui che richiede l’iniziazione deve aver letto tutte le informazioni.  Tutti gli articoli del mio blog sul argomento sono disponibili cliccando QUI

Il momento migliore per ogni iniziazione è in una delle 3 notti con la Luna Piena.  In quel momento il magnetismo celeste è alla massima potenza.

Tuttavia se il contesto non permette per motivi oggettivi l’organizzazione del rituale con luna piena, si possono scegliere tra le fasi lunari di mezza luna o luna nuova.

Di comune accordo con il richiedente si può anche decidere un altro preciso giorno astrale per l’iniziazione dopo aver calcolato il piano astrale e il bio-ritmo di colui che sarà iniziato.

Il karcist si deve occupare personalmente di :

La preparazione pratica del rituale.

La preparazione del rito scritto appositamente per chi vuole essere iniziato.

La preparazione del ambiente dove l’iniziazione avrà luogo fisicamente.

La preparazione dei sigilli.

La preparazione dei strumenti e delle tavole di invocazione.

Anche l’organizzazione della cena con cibo rituale rigorosamente ‘’senza sacrificio’’ è sempre compito di chi guida la magia.

Il rituale in sè è molto bello e molto emozionante. Tuttavia il suo senso verrà capito solo in un secondo momento, quando l’apprendista assisterà a sua volta al rituale di ’iniziazione di un altro.

Considerando l’impegno per la preparazione sia dal punto di vista della conoscenza teorica acquisita, sia del tempo dedicato alla preparazione , nonché delle spese materiali supportate per la preparazione, il tutto ha naturalmente un costo.

rituale di magia

rituale di magia

In seguito all’iniziazione il nuovo apprendista sarà invitato senza nessun altro costo aggiuntivo alle sedute mensili di luna piena o di altre lune e potrà beneficiare nel fra tempo di tutti i strumenti e di tutta l’assistenza esoterica teorica messa generosamente a disposizione.

Inoltre, io personalmente, ma non solo io, darò il mio supporto per la guida dei libri da leggere e istruzioni per le pratiche da compiere a favore del raggiungimento della perfezione interiore di ognuno.

Il percorso sarà sempre individuale ! Ognuno sceglierà liberamente  in base alle sue proprie esigenze . Nessuno è uguale all’altro. Ognuno è unico nel suo essere. Da lui stesso dipenderà il suo percorso.

RITUALE INIZIATICO NEL ARTE DELLA MAGIA

RITUALE INIZIATICO NEL ARTE DELLA MAGIA

L’iniziato imparerà : 

Come fare da solo (o in gruppo) un rituale indirizzato. Da quelli più elementari a quelli più complessi.

Come disciplinare il pensiero attraverso delle tecniche meditative e di visualizzazione.

Come tenere il diario magico e creare le proprie cartine magiche.

Come compiere il quaderno bianco delle Volontà.

Come fare le protezioni attraverso tecniche e sigilli.

Come fare un sigillo appositamente per ogni occasione.

Come interpretare le lame dei tarocchi conoscendo gli archetipi base.

Come equilibrare le energie interiori della bipolarità e usarle al proprio favore.

Come creare degli Elementali , consacrarli e servirsi del loro aiuto.

Come usare il cerchio, la bacchetta, il pendolo, il dado, le cartelle colorate, le lame dei vari tarocchi e tutti gli altri strumenti.

Come disegnare le tracce del inconscio e interpretarle.

Come generare risposte dal inconscio a domande ben precise.

Come tenere dei digiuni di potenziamento energetico e purificazione.

Come alzare la propria forza vitale attraverso la tecnica dei cerchi concentrici.

Come scrivere invocazioni nel alfabeto enochiano .

Come decifrare i simboli dei quali non si conosce il significato.

Come completare la tavola delle corrispondenze prestando attenzione agli eventi mossi dal pensiero.

cerchio magico

cerchio magico

Solo dopo un anno di apprendistato di teorie e di pratiche l’apprendista che ha lavorato bene per se stesso si può ritenere RISVEGLIATO.

Esistono tuttavia moltissimi libri e moltissime altre tecniche a disposizione di chiunque vuole avventurarsi da solo nell’avventura della Magia. La magia è solo una strada che si può scegliere tra tante altre discipline spirituali o religiosi. Non è l’unica ! Chiunque è libero di fare la propria scelta.

Io come artista ho scelto la Magia Salomonica dopo aver avuto frequentazioni e studiato (nel ambito ebraico-kabbalistico, wicca, golden dawn, le streghe, ecc, ecc) per il potenziale estetico e la libertà di immagine che essa offre.

(credo di essere l’unica a Milano in questo momento a organizzare rituali e portare avanti la tradizione della scuola di Magia Salomonica…almeno per quanto lo so io non c’è nessun altro gruppo in questo momento che abbia una tale preparazione. I maestri che mi hanno insegnato a me sono oramai molto anziani e l’ultimo gruppo che ho frequentato si è sciolto 2 anni fa appunto per via dell’età avanzata del Sovrano)

Quello che io metto a disposizione è un METODO pratico e canalizzato al raggiungimento di obbiettivi pratici ben precisi. I rituali magici in gruppo grazie alla loro potenza aiutano a consolidare la fiducia in se stessi e nella strada di perfezionamento spirituale che si è deciso di percorre.

Attenzione ! Quello che NON si dovrebbe fare mai con l’Arte della Magia è:

Indirizzare il pensiero negativo verso qualcuno. È assolutamente vietato !!!

Non compiere rituali di magia nera !

Non usare i strumenti imparati a fine di far del male a qualcuno.

Non fare delle letture per conto degli altri. Quello che si può fare è insegnare ad altri di leggerseli da soli.

Non fare mai dei sigilli per conto degli altri. Quello che si può fare è insegnare ad altri di farseli da soli.

Non fare mai a nessuno qualcosa che non ti piacerebbe fosse fatto a te !

La Magia è una materia (fatta da teoria e pratica), una scienza che va appresa per gradi e con molta cautela, disciplina e impegno.  Ogni passo avanti estende il suo dominio.

RITUALE INIZIATICO NEL ARTE DELLA MAGIA

L’uomo ignora spesso la natura del suo stesso essere e dei suoi poteri.

È convinto di avere delle limitazioni e in conseguenza di questa convinzione si limita ancora di più da solo. La Magia sprigiona la forza interiore che risiede al interno di ognuno.

Le convinzioni limitanti sono basate sulle esperienze del passato e sulle influenze degli altri durante le vita.

Dunque con la magia si impara ad evitare i limiti teorici di ciò che si potrebbe essere o si potrebbe fare .

L’obbiettivo della Magia è quello di avvicinare l’essere alla Luce e consolidare la sua interezza e la sua natura quantica.

La Magia aiuta l’uomo a passare da un ordine di esistenza inferiore ad un altro superiore, disfarsi del vecchio modello della propria individualità e mutare in un nuovo Essere Se Stessi, più sottile e più raffinato.

La Magia è un METODO di ampiamento della conoscenza e della consapevolezza a favore dell’espansione della Coscienza.

L’obbiettivo finale è quello di soggiogare alla sua Volontà tutto l’universo di cui lui è Cosciente !

Buona iniziazione !

altare magia

altare magia

Seguite gli altri articoli sul argomento iscrivendovi alle newslettere.

Se avete commenti a riguardo o suggerimenti inviate una mail al indirizzo di contatto :